Giulio Gaeta ha iniziato gli studi pianistici a Belluno, dove ha poi frequentato i corsi di perfezionamento tenuti da Pier Narciso Masi. Nel 1997 incontra Christa Bützberger e Marina Rossi, sotto la guida delle quali si diploma come privatista presso il Conservatorio di Mantova e consegue il diploma del Corso triennale di pianoforte e musica da Camera ARS ET LABOR. Questo incontro gli apre, attraverso lo studio della fenomenologia e l'integrazione funzionale pianistica, una prospettiva nuova ed affascinante sulla musica e sul suo valore formativo e di integrazione per l'essere umano, che sperimenta anche attraverso una mirata attività concertistica. Nel 2002 è quindi tra i fondatori dell'Associazione ARS ET LABOR, nell'ambito della quale è stato coordinatore dei corsi ed è direttore amministrativo.

Laureato in lettere presso l'Università di Venezia, è direttore della biblioteca del Centro Studi Ludwig Stein di Vicenza.

Attualmente è coordinatore del Progetto Alessandro Scarlatti e continua la sua formazione seguendo i seminari di fenomenologia di ARS ET LABOR.