PC062586

Héloïse Piolat, è nata a Parigi. Ha ottenuto giovanissima il «Premier Prix en violoncelle et musique de chambre». In seguito ha deciso di continuare i suoi studi musicali in Germania alle Musikhochschule di Friburgo i. Br. e Colonia, dove si è diplomata cum laude nel 2007. Conta tra i suoi insegnanti Fernand Benedetti, Christoph Henkel e Hans Christian Schweiker. Ha frequentato masterclass con Wolfram Christ, Janos Starker, Roland Pidoux, Valentin Erben, Wolfgang Böttcher e Christoph Wynecken.

 Dal 2006 al 2009 ha frequentato il Corso superiore di formazione musicale ARS ET LABOR a Vicenza. ARS ET LABOR le ha assegnato una borsa di studio, intitolata al grande violoncellista Franco Rossi, grazie alla quale suona con l’arco Bazin del Maestro.

 Già borsista della Yehudi Menuhin Foundation, ha effettuato numerosi concerti come solista e camerista in Francia, Germania ed Italia. Ha maturato esperienza orchestrale, tra l'altro facendo parte dell'orchestra Gustav Mahler, con la quale ha partecipato ad una tournée europea sotto la guida di Ingo Metzmacher e Franz Welser-Möst.

Vive a Perugia e svolge attività concertistica in Italia e all’estero in Duo con la pianista Christa Bützberger, col Trio ARS ET LABOR e come primo violoncello del Gruppo strumentale ARS ET LABOR. In tale formazione, sta approfondendo in particolare la prassi del basso continuo, nell’ambito della ricerca delineata nel Progetto Alessandro Scarlatti.

Già docente presso varie scuole di musica a Colonia in Germania, attualmente insegna a Perugia presso La Bottega di ARS ET LABOR e alla Scuola Comunale di Gubbio. Nell’anno accademico 2009/10 è stata collaboratore esperto della classe di Quartetto del Conservatorio di Perugia.